Mercato delle erbe | Alcune proposte
7179
post-template-default,single,single-post,postid-7179,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.1.2,vc_responsive
 

Blog

Alcune proposte

  |   Senza categoria   |   Nessun Commento

CIBO, SALUTE, CERVELLO, SENTIMENTI – forse non è l’ordine giusto ma queste parole secondo me sono tutte legate tra loro, profondamente legate. Ogni volta che mangiamo esercitiamo comportamenti acquisiti in tutta la nostra vita e nella vita di tutti quelli che stanno attorno a noi. Senza sentimenti non si mangia perché il cibo ci viene dato con amore e al cibo è legato l’amore donato o negato. Allora anche la salute dipende da tutto ciò per quello che mangiamo e per quanto ne mangiamo. Il cervello dovrebbe coordinare ma a volte non ci riesce. Questa è la mia esperienza. La vostra come è?

 

IN CUCINA – a parte le mode del momento che ci obbligano ad occuparci di cucina in ogni momento della giornata, molte persone vivono le attività della cucina come un piacevole hobby oltre che una necessaria attività per la nostra sopravvivenza. In cucina mettiamo a frutto le conoscenze acquisite, esercitiamo la memoria biochimica e morale delle ricette e delle tradizioni che fanno parte della nostra vita. Ricordiamo vacanze o letture, condividiamo piaceri con chi amiamo, o ci neghiamo del tutto.

 

AUTOPRODUZIONE – … e se in estate non fai almeno un tipo di confettura o di frutta sciroppata sei proprio fuori! I migliori fanno anche salse di pomodoro, salse agrodolci, chutney, verdure sottolio. A parte le battute auto produrre per conservare e consumare in tempi differiti è piacevole, tempo e spazio permettendo. Il mio pezzo forte sono le visciole al sole, in ricordo di quando ero bambina, e le confetture di ogni tipo di frutta, ma anche con le verdure vado forte. Poi lo racconterò.

 

ALIMENTAZIONI BAMBINI – io sono stata una bambina che ha mangiato sempre tutto!….anche troppo! Non ricordo di aver fatto bizze a tavola per la pasta bianca o per altre cose. Sono cresciuta senza merendine e kinder che ai miei tempi erano poco diffusi e costosi. La merenda era pane e…, la banana se stavo male. Oggi si parla tanto del rapporto tra i bambini e il cibo in termini educativi ed in termini salutistici. Non dimentichiamo che nel cibo e con il cibo passa l’amore, l’amicizia, la relazione…..la rivalità, l’indifferenza, la contestazione….

 

ALIMENTAZIONE FAMIGLIA – in una famiglia di 2 o più persone, possono mangiare tutte le stesse cose? Ognuno ha diritto ad un pasto diverso, salvo prepararselo! È difficile armonizzare i desideri e le necessità; in genere chi cucina decide per tutti, se è una personalità forte, mentre se è debole cucina tante cose, una ciascuna e non accontenta mai nessuno!! Liberiamoci da questa dipendenza!!

 

Nessun Commento

Inserisci un commento